Loading...

martedì 29 gennaio 2013

Una bella notizia

Ho ricevuto una email di Antonello Zucco che mi ha reso molto felice, nella quale mi comunica che l’amministrazione comunale ha approvato la delibera necessaria per potere accettare la donazione delle opere di Nino Zucco.
Ritengo che si tratti di una bella notizia, per due motivi: perché toglie dall’oblio un personaggio che dà lustro a Sant’Eufemia e perché essa è indice di attenzione e sensibilità nuove sul tema della cultura. [D. F.]

Egregio dottore,
La voglio informare che domenica sera mi ha telefonato il Sindaco di Sant’Eufemia comunicandomi che la Giunta del paese aveva approvato una delibera concernente la donazione delle opere di mio padre. Devo dire che sono contento che l’attuale amministrazione abbia preso in considerazione un suo cittadino che sicuramente ha reso onore al suo paese. Il Sindaco mi ha anche detto che ci sentiremo per stabilire una data per ricordare mio padre.
L’autorizzo fin da ora a pubblicare questa email sul suo blog.
Ringraziandola ancora le invio i miei più cordiali saluti nella certezza che presto potremo incontrarci a Sant’Eufemia.
Antonello Zucco

3 commenti:

Carmela ha detto...

Sicuramente è una splendida notizia, anch'io ho sempre pensato che la cultura sia l'unico volano di crescita per una comunità, su di essa va investito, perchè ingentilisce l'animo, nutre lo spirito e la mente, arricchisce e da' senso alla vita, e spinge a grandi cose.
E' anche vero che noi siamo "nani sulle spalle di giganti", dobbiamo poggiare su queste robuste spalle, perchè non solo ci faranno vedere oltre, ma ci aiuteranno a camminare con passo sicuro. Nino Zucco è sicuramente uno di questi "giganti" della nostra terra, un intellettuale di cui andare orgogliosi, che ha ancora tanto da dirci e da darci.
Grazie, Signor Antonello, per il dono che ci sta facendo, e grazie a te Dominik per il tuo impegno e il tuo essere veicolo di vera cultura.

Cirano ha detto...

ecco questo è un esempio di azione politica che possiamo fare anche con i nostri piccoli modi di comunicare.
Spargiamo e condividiamo idee, seminiamo cultura.

Domenico ha detto...

grazie, è proprio questo il vero senso della locuzione impegno civile